associazione per il miglioramento ambientale di Castione
associazione per il miglioramento ambientale di Castione

Statuti

STATUTI AMICA

Associazione per il miglioramento ambientale di castione

INDICE DEL DOCUMENTO

A) Statuti approvati dall’assemblea costitutiva

Art. 1,cos’è l’Amica

Art. 2,obiettivi dell’Amica

Art. 3, chi può aderire all’Amica

Art. 4, come si diventa socio dell’Amica

Art. 5, come si perde la qualità di socio dell’Amica

Art. 6, organi dell’Amica

Art. 7, convocazione dell’assemblea dei soci

Art. 8, compiti dell’assemblea dei soci

Art. 9, composizione e compiti della commissione di revisione

Art. 10,composizione del comitato

Art. 11,compiti del comitato

Art. 12,finanziamento dell’Amica

Art. 13,remunerazione delle prestazioni dei membri dell’Amica

Art. 14,scioglimento dell’Amica

B ) Assemblea costitutiva: verbale delle decisioni

A ) statuti approvati dall’assemblea costitutiva

Art. 1

Cos’è Amica

Sotto la denominazione “Amica”, in seguito Amica, è costituita, con durata illimitata ed ai sensi dei dispositivi Art.60 e seguenti del Codice Civile Svizzero, un’unione raggruppante persone che desiderano la promozione, il mantenimento e la valorizzazione della qualità di vita sull’insieme del territorio di Castione e delle vicinanze, oggi purtroppo in pericolo a causa delle conseguenze negative dell’insediamento di grandi superfici di vendita e, più in generale, di scelte poco giudiziose relative all’occupazione territoriale.

Art. 2

Obiettivi di’ Amica

L’Amica è apartitica, aconfessionale e non persegue scopi di lucro.

Si prefigge essenzialmente il raggiungimento degli obiettivi seguenti:

  1. a) l’approfondimento progressivo di tutte le tematiche riguardanti il territorio di Castione che nei vari modi possono influire negativamente sulla nozione, spesso soggettiva, di qualità di vita dei residenti e di tutti coloro che hanno relazioni costanti od occasionali con questo territorio;
  2. b) l’ esame e la messa in opera di azioni concrete a favore del miglior controllo possibile degli agenti negativi, come pure la promozione tramite le autorità competenti ( comunali o cantonali), di disposizioni progettuali o pianificatorie di natura urbanistica che mirino al miglioramento costante della qualità di vita in generale ed, in particolare, alla massima riduzione delle immissioni ambientali ed alla sicurezza dei percorsi pedonali e ciclabili, specie quelli relativi ai tragitti casa-scuola degi scolari.

Art. 3

Chi può aderire all’Amica

Possono aderire all’Amica tutte le persone fisiche di età superiore ai 18 anni interessate alle finalità enunciate all’Art. 2, senza preclusioni relative alla nazionalità o al domicilio.

La qualità di socio non è vincolata da responsabilità, se no quella di adoperarsi a collaborare al raggiungimento degli obiettivi dell’associazione.

Rappresentanti di enti di diritto pubblico e di persone giuridiche possono pure aderire all’Amica, senza diritto di voto.

Art. 4

Come si diventa socio dell’Amica

Le persone interessate possono diventare soci dell’Amica tramite richiesta scritta o semplice richiesta verbale ad uno dei membri del comitato.

Art. 5

Come si perde la qualità di socio dell’Amica

La qualità di socio si perde con le dimissioni scritte e motivate, il decesso e l’esclusione

Quest’ultima viene decisa dal comitato per motivi gravi.

L’interessato può, nel termine perentorio di 15 giorni, tramite il comitato ricorrere all’assemblea che deciderà inappellabilmente.

Art. 6

Organi dell’Amica

Gli organi dell’Amica sono :

-l’assemblea dei soci ;

-la commissione di revisione ;

-il comitato.

Art. 7

Convocazione dell’assemblea dei soci

L’assemblea generale dei soci è convocata dal comitato una volta all’anno.

Su richiesta scritta di almeno un decimo dei soci, può essere sollecitata una convocazione straordinaria che deve contenere le trattande sulle quali deliberare.

Art. 8

Compiti dell’assemblea dei soci

All’assemblea dei soci competono le seguenti decisioni:

-la nomina del presidente, dei membri del comitato e dei revisori;

-l’approvazione dei conti annuali;

-le decisioni che non possono essere adottate da altri organi sociali;

-la revoca, per motivi gravi, di comitato e revisori.

Art. 9

Composizione e compiti della commissione di revisione

La commissione di revisione si compone di 2 membri ed un supplente, verifica i conti e fa rapporto all’assemblea dei soci.

Il mandato è di due anni, rinnovabile per un ulteriore biennio al massimo

Art 10

Composizione del comitato

Il comitato è, di regola, di almeno 5 membri fino a 7 e si compone di almeno:

-un presidente;

-un vice presidente;

-un segretario / cassiere (carica che può

essere disgiunta)

-uno o più membri.

la durata del mandato è di 5 anni, rinnovabile.

Art. 11

Compiti del comitato

Al comitato spettano i seguenti compiti:

-distribuire le cariche interne;

-nominare gruppi di lavoro;

-affidare incarichi per lavori;

-allestire il programma annuale;

-organizzare l’attività dell’Amica;

-tenere la contabilità;

-mantenere aggiornato l’elenco dei soci;

-convocare l’assemblea ed i revisori.

Art. 12

Finanziamento dell’ Amica

Il finanziamento dell’Amica avviene tramite versamenti volontari, sottoscrizioni, donazioni, ricavi di lotterie, ecc. L’assemblea dei soci può, qualora le circostanze lo giustificassero, decidere altre fonti di finanziamento quale, ad esempio, l’introduzione di una tassa sociale.

Art. 13

Remunerazione delle prestazioni dei membri dell’ Amica

L’Amica intende operare contando sul volontariato.

Così, di regola, le prestazioni dei membri o di altre persone simpatizzanti non vengono compensate. Casi eccezionali vanno decisi di volta in volta dal comitato. Possono, ad esempio, essere riconosciute piccole spese vive (affrancazioni, telefono, materiale di cancelleria, ecc.). Le persone che prestano la loro opera all’Amica devono essere assicurate privatamente per infortuni, responsabilità civile, ecc.

Art. 14

Scioglimento dell’ Amica

Lo scioglimento dell’Amica può avvenire con la maggioranza dei soci presenti all’assemblea conclusiva che approverà i conti finali dietro presentazione di un bilancio e rapporto dei revisori.

L’eventuale patrimonio verrà tenuto a disposizione per 5 anni. Qualora, entro questo termine dovesse costituirsi un’altra associazione con gli stessi scopi dell’Amica, tale patrimonio gli verrebbe devoluto. Se, entro il termine fissato, nessuna associazione dovesse costituirsi, il patrimonio verrebbe devoluto ad associazioni o enti di beneficienza.

B ) assemblea costitutiva: verbale delle decisioni

( 1 )

Introduzione del presidente dl comitato promotore

L’assemblea ha luogo nell’Aula Magna delle scuole medie di Castione, alla presenza di 74 soci fondatori.

Il presidente del comitato promotore, Alberto Robustelli, introduce l’assemblea indicando brevemente le motivazioni che hanno condotto un gruppo cittadini a costituire un comitato promotore in vista della creazione di un’associazione aperta a tutte le persone fisiche interessate alla promozione ed alla tutela della qualità di vita a Castione. Rileva, in particolare, quanto la località e le vicinanze, a seguito di scelte inappropriate dal punto di vista dell’occupazione territoriale, siano sottoposte al carico   ambientale risultante dal traffico veicolare dovuto all’insediamento di centri commerciali a ridosso delle zone residenziali.

Senza obiezioni, l’assemblea continua i lavori con la presidenza di Alberto Robustelli.

( 2 )

Approvazione degli statuti

Il progetto di statuti elaborato dal comitato promotore è distribuito ai presenti. Ogni articolo viene letto e discusso. vengono proposti alcuni emendamenti.

-la versione definitiva di ogni articolo è

approvata all’unanimità;

-il complesso degli statuti è, pure, approvato

all’unanimità

( 3 )

Nomina del comitato

Fabrizio Falconi: presidente

Gianini Graziella; segretaria

Rathey Geo; membro

Robustelli Alberto; membro

Simona Anita: vice presidente

( 4 )

Discussione finale

In conclusione dell’assemblea, il presidente del giorno apre una discussione aperta a tutti i presenti. Numerose esperienze personali e proposte di approfondimenti vengono esposte da diversi soci fondatori a dimostrazione dell’attualità della costituzione dell’associazione Amica.

Castione, 4 giugno 2007

il presidente del giorno:         Alberto Robustelli

Comitato attuale

 

Presidente:            Milko Del Bove

Vice presidente:     Anita Simona

Cassiere:               Alberto Robustelli

Segretaria:             Graziella Gianini

Membri:                 Massimo Pisani

                             Arnaldo Gianini

                             Fabrizio Falconi