associazione per il miglioramento ambientale di Castione
associazione per il miglioramento ambientale di Castione

BIancaneve e i Sette Nani

 

Biancaneve e i Sette   Nani ©Disney

 

La più grande zona industriale che rimane in Ticino sarebbe a Castione. Allora diamoci dentro per occuparla (nel senso militare) ci par di capire. Zona deputata a essere occupata perché il privato DEVE poter costruire (sic). Mettendo una moratoria (di stampo bolscevico, così pare sia stato detto) impedirebbe alle armate Brancaleone di occupare con pale, rastrelli, zappe, e qualche spada, questo lembo di terra ancora rimasta. Terra che dovrebbe invece servire per ben altri scopi. Scopi degni di una civiltà progredita che non si adagia solo allo shopping, all’outlet e alle finte passeggiate su un territorio “non luogo”. Perché non luogo? Perché il proprietario è privato e a una certa ora della sera scaccia fuori tutti e allora addio al “luogo pubblico”. Qualcuno però ne è entusiasta, chissà perché.

E’ stato detto che questo “progetto” viene a impedire un nuovo pian Scairolo, una Campagna di San Martino ecc. Evviva i redentori!

Guardando un po’ da vicino e con occhio non credulo la situazione è ben diversa. A parte l’inutilità di nuovi spazzi di vendita resta scoperta la parte degli allacciamenti. Disegnare due rotonde su un pezzo di carta in prossimità dell’uscita di Bellinzona nord è cosa ingenua se non insensata. Il traffico reale non scorre con gli schizzi e con i detti. Si è garantito però che il traffico auto sarà fluido. Viscosità - Din 5W -20.

Poi ci saranno i panelli solari che produrranno, probabilmente, anche di notte e durante i giorni di pioggia stabilito che sono parte della Città miracolosa.

Particolare attenzione sarà data ai bimbi e ai vecchi (gioco dei birilli, probabilmente): quanto sono buoni!

Lo Stadio ospiterà anche Madonna, poiché sarà di grande capienza. Che bello immergersi in una novella Hollywood.

I super mercati del Paese, il super mercato, traslocherà dall’altra sponda della FFS. Ci sarà lavoro anche per le imprese di trasloco. Il PIL aumenterà di alcuni punti.

Bellinzona sarà recintata e si creerà una riserva, come quella dei Sioux perché le attività commerciali cesseranno e rimarrà un villaggio tipo Western di Sergio Leone.

Il Cantone, buon’anima, ha indicato il posto, dove ancora poter insediare un Centro come quello prospettato: dei veri benefattori. Borradori sta perdendo la memoria, povero lui, perché in TV ha solennemente detto che un altro Pian Scairolo: mai più. E’ Castione che diventerà Pian Castione, e gli toglierà lo scettro: sarà organizzata una festa Campestre con bibite e panini, chieffer dalla Polonia, gratuiti.

I nostri cosa fanno, mangeranno anche loro i kieffer.

La gente di Castione ci andrà con le bandierine e batterà le mani. Saranno istruiti da specialisti venuti direttamente da.

朝鮮民主主義人民 Pyongyang.

Scherzi a parte le premesse non fanno ridere, ma la gente saprà difendersi da questa irrisione.

 

 

Milt Unknown -이리 알 수없는