associazione per il miglioramento ambientale di Castione
associazione per il miglioramento ambientale di Castione

ORO VERDE

 Castione

Si noti la differenza dei due Comuni, ordine e disordine

Oro verde.

 

 

Invidiamo chi possiede miniere di diamanti, di rame, il petrolio ecc. Noi allora cosa  possediamo?

Noi possediamo l’oro verde e l’oro delle luci. Dove si trovano queste miniere? Da Airolo a Chiasso e dal San Bernardino a Brissago.

La miniera dell’oro verde è esaurita? Pare proprio di sì, o meglio è alla fase finale, gli ultimi filoni stanno per esaurirsi.

Il Ticino turistico dovrebbe saperlo, dove si trova la miniera dell’oro verde. Si trova per terra nella campagna, sul territorio tutto, dove ancora esiste. Il verde naturale che dovrebbe dominare in un Paese a vocazione turistica, essere la vera attrazione assieme alla miniera dell’oro della luce. Miniera che, quest’ultima, dovrebbe produrre a tempo indeterminato. Almeno che i fumi, rumori e altri elementi d’inquinamento non la offuscano.

Veramente lo sappiamo che possediamo delle miniere che dovrebbero essere inesauribili? Guardando il territorio pare proprio di no. E’ ancora possibile riattivarle? Se veramente lo vogliamo, siamo, forse, ancora in tempo e potremo così beneficiare della loro ricchezza che sapranno produrre.

Occupando gli ultimi veri spazi, anche se allo stato attuale sono un po’, come ha ben detto Tarcisio Cima nel suo articolo sul GdP del 20.03.10 replicato da Pier Felice Barchi su La Regione Ticino del 24.03.10, incasinati con insediamenti di valore virtuale e per niente istruttivi e se poi aggiungiamo l’insediamento programmato a PR di aree per il divertimento sessuale, abbiamo veramente toccato il fondo. Il cittadino deve impedire questo sfracello. Le autorità devono essere all’altezza di capire questo e di intervenire a difesa del territorio, non inginocchiarsi davanti a Re Mida. Il diritto di libertà di uno è perfettamente uguale al diritto di libertà dell’altro. La Costituzione Elvetica difende la natura e il paesaggio in uno Stato Democratico e Repubblicano.

 

PS: gli articoli di giornali menzionati si trovano nel sito “Lacrime di coccodrillo e Sperpero del territorio”.